Hai sperimentato il dolore nella zona pelvica che può essere protratto per più di sei mesi? Se è così, allora potreste essere uno dei milioni di donne che attraversano la stessa agonia ogni anno. E 'molto importante che la vostra condizione esaminato da un medico immediatamente per determinare la causa del vostro dolore. Anche se ci possono essere molte ragioni per questa condizione, esperti medici hanno segnalato il seguente come il più comune:

Endometriosi

Circa un terzo alla metà delle donne che si lamentano di endometriosi dolore pelvico cronico è stato determinato. Si stima che circa il 10 per cento del totale della popolazione femminile è affetto da questa condizione. Anche se i sintomi possono variare, la lamentela comune è un forte dolore all'addome, bacino, schiena e amorevole; pesanti, dolorosi periodi mestruali; e l'incapacità di rimanere incinta.

L'endometriosi si verifica quando il tessuto endometriale si sviluppa al di fuori dell'utero, in genere nella ovaie, tube di Falloppio, vescica e intestino. Gli esperti medici non hanno determinato la causa esatta di questa malattia, anche se un certo numero di teorie sono state presentate. La spiegazione è la mestruazione retrograda più riconosciuto, in cui il rivestimento dell'utero non può lasciare adeguatamente il corpo e invece aderisce agli organi pelvici.

Malattia infiammatoria pelvica (PID)

Negli Stati Uniti, più di 2,5 milioni di visite ai medici a causa di malattia infiammatoria pelvica o PID è comunemente noto come effettuare. La maggior parte delle donne possono avere solo lievi sintomi, in alcuni casi del tutto assenti. Se non si riesce ad apparire, possono manifestarsi come dolore addominale e pelvico, perdite vaginali, sanguinamento pesante, febbre, minzione dolorosa e dispareunia o rapporti dolorosi.

PID può essere definita come un'infezione del tratto genitale femminile superiore, che possono includere le ovaie, l'utero e le tube di Falloppio. Un gran numero di questi casi può essere attribuito come una infezione a trasmissione sessuale come la gonorrea e clamidia. Per i casi non sessuali, questa condizione è causata da batteri che normalmente vivono nella vagina e possono avere diffuso ad altri organi.

Sindrome dell'intestino irritabile (IBS)

Per quanto il 24 per cento delle donne americane sperimenta la sindrome dell'intestino irritabile o IBS semplicemente. Si dice che 100.000 nuovi casi ogni anno, circa 100 a 200 sono per le denunce di IBS. I sintomi di solito compaiono tra i 20 ei 30 anni e di solito sono causati da stress o mangiare determinati alimenti. Indicazioni di IBS comprendono diarrea o costipazione, crampi allo stomaco, gonfiore, e può anche essere la presenza di muco nelle feci.

IBS è considerato un disturbo funzionale dell'intestino caratterizzata da disturbi addominali e dolore durante la defecazione. Vera causa di questa malattia non è ancora stato identificato, anche se si ritiene che i loro sintomi siano causati da disturbi della motilità intestinale e maggiore sensibilità viscerale. Si ritiene che questa condizione può anche essere geneticamente predisposti.

Altre possibili cause

Mentre i tre problemi di cui sopra sono le cause più comuni, dolore pelvico cronico può essere dovuto ad altri motivi. Altre cause comuni di questa condizione possono includere cistite interstiziale, sindrome della vescica dolorosa, diverticolite, la fibromialgia, e fibromi. Negli ultimi anni, un gran numero di denunce di dolore pelvico cronico è stato associato con l'impianto di protesi maglia vaginale per curare il prolasso pelvico organo (POP) e incontinenza urinaria da sforzo (SUI). Complicanze gravi sono stati manifestati da migliaia di donne con conseguente lesioni maglia che hanno portato l'azione legale.