Uno degli aspetti peggiori di insorgenza di demenza è agitazione e comportamento sociale insolito. In un ambiente domestico, la cura che è sia inquietante altri residenti tempo e il tempo per il personale. La risposta magazzino a questo problema è la somministrazione di farmaci anti-psicotici, anche se c'è una considerevole evidenza che suggerisce che questi possono portare a morte prematura se usato troppo spesso.

Un caso in Australia in cui la demenza 63 anni di età di un paziente, John Burns, morto di un ictus causato notevoli controversie presso il ministero federale di disegno per cura Elder, Mark Butler. Presso l'esaminatore udienza, la prova è stata presentata per un primo piano con esperienza geriatrica, Barclay dottor Whitehead, che ha creduto il signor Burns ha dato dosi eccessive di aloperidolo potenti farmaci anti-psicotici, e altri farmaci anti-psicotici e sedativi.



Dr. Whitehead ha anche espresso la preoccupazione che il personale è stato addestrato per la cura per i pazienti con demenza 140.000 che sono assistenza residenziale sempre più dominante in Australia ed è destinato a crescere rapidamente nei prossimi anni. "Penso che ci sia un senso che l'industria è meno tollerante di pazienti anziani con disturbi del comportamento," ha detto.

Sembra che, in questo caso, John Burns era il personale molto scomodo e altri pazienti che mostrano disinibita casa sessuale comportamento di cura in Adelaide e morì appena 12 giorni dopo il suo arrivo. Accettare che 6.000 morti premature potrebbero essere attribuite ad un uso simile troppo entusiasti delle potenti farmaci antipsicotici per sedare i pazienti affetti da demenza, Mark Butler ha suggerito potrebbe anche essere una fonte di una Commissione Reale per esaminare la questione.

Certamente sembra che ci sia un movimento globale verso la ricerca molte soluzioni terapeutiche per i sintomi della demenza, più che il semplice uso di farmaci da prescrizione. Molti di loro sono abbastanza strano, ma, curiosamente, alcuni di loro sembrano avere risultati positivi quando si tratta di calmare il paziente verso il basso. Una delle più recenti è l'uso di una danza di strada messicano che ha avuto origine nel 17 ° secolo in Inghilterra.

I ricercatori della Newcastle University hanno scoperto che il facile da seguire passi di danza in combinazione con la musica migliora l'umore e il comportamento delle persone affette da demenza e potrebbe essere utilizzato come sostituto per i farmaci per il trattamento di agitazione. Il "Danzon", che è anche la danza ufficiale di Cuba, è stato introdotto su base settimanale per due volte in una casa di cura locale casa e il lavoro è stato apprezzato dai residenti e il personale e ha contribuito a migliorare la comunicazione tra due gruppi. Sono state osservate riduzioni della agitazione e l'apatia dei residenti. Queste sono le stesse condizioni che sono spesso trattati con farmaci che sono noti per avere effetti collaterali molto problematici.