La partnership sta aiutando i medici a sviluppare ulteriormente le loro competenze nella gestione del trauma e cuore attraverso un programma di formazione formale e pratica personale, che viene effettuata sul posto o in Johannesburg emergenza.

Società di servizi geofisici, WesternGeco, è l'ultima azienda ad utilizzare il programma di formazione per molti dei suoi medici e infermieri.



WesternGeco Medical Advisor Dr. Gerald Cauchi dice che l'organizzazione attualmente impiega oltre 100 professionisti del settore medico; la maggior parte dei quali sono basati su siti isolati in quattordici paesi come il Kuwait, l'Arabia Saudita, Oman, Yemen, Giordania, Egitto e Libia. Siti WesternGeco in questi paesi sono spesso occupati da tra 300 e 1000 il personale in qualsiasi momento.

"Se non fosse per le cliniche attrezzate che WesternGeco ha stabilito nei loro siti, il centro medico più vicino trovato nulla fino a sei ore di distanza in auto," dice il Dr. Cauchi.

Dr. Cauchi cita un'emergenza medica che si è verificato in un cantiere di perforazione in Libia quindici anni:. "Ero il medico capo del sito web e ha dovuto evacuare il paziente al medico più vicino Purtroppo abbiamo incontrato una tempesta di sabbia che durò tre giorni, il che significa che l'elicottero non poteva raggiungere. Abbiamo dovuto mantenere il mio paziente in un condizione stabile per tre giorni presso il sito della clinica prima che l'elicottero potesse raggiungere. "

Lo scopo principale di avere i medici e gli infermieri in campo è quello di gestire emergenze come incidenti stradali e arresti cardiaci e di fornire assistenza pre-ospedaliera. Queste cliniche non sono preparati per gli ospedali - sono progettati per stabilizzare una situazione di emergenza e quindi trasportare il paziente nelle migliori condizioni possibili per il centro medico più vicino.

Dr. Cauchi ha detto che il numero delle emergenze della zona è relativamente bassa, e, di conseguenza, i medici e gli infermieri non hanno la possibilità di praticare le loro abilità, e mantenere un buon livello di esperienza quando si tratta di una "emergenza. Dopo di che, tre anni fa, WesternGeco ha preso la decisione di inviare i loro professionisti medici in formazione medica di emergenza, al fine di migliorare le loro abilità.

"Ho individuato le soluzioni-sudafricano Source International Assistance Europ Salute e Azione Training Academy DTI come fornitore di formazione della scelta per WesternGeco. La mia decisione era basata sul fatto che, nella mia esperienza, paramedici sudafricani sono i migliori medici del mondo ", dice il Dr. Cauchi.

Migliorare la concorrenza
Direttore ITD Azione Training Academy, Trevor Justus dice che nella formazione continua di medici e infermieri per WesternGeco, ci deve essere una forte attenzione sul trauma e arresto cardiaco. Come risultato, la formazione medica di emergenza lunghi 28 giorni personalizzati copertina:
• Basic Life Support Healthcare Provider Corso (Accreditamento - American Heart Association/Resuscitation Council del SA)
• Corso Internazionale Trauma Life Support (Accreditamento - ITLS e capitolo ITLS SA ™ ™ internazionale, che è approvato dalla American College of Physicians di emergenza e l'Associazione Nazionale dei Medici EMS
• Corso Advanced Cardiac Life Support (Accreditamento - American Heart Association/Resuscitation Council del SA)

CEO Europ Assistance Internazionale Health Solutions Brett Muir dice che i tre corsi brevi che costituiscono la base del programma di formazione teorica sono molto apprezzati corsi accreditati a livello internazionale sostenuti dalle associazioni negli Stati Uniti d'America e la Repubblica del Sud Africa. Dr. Cauchi dice che questi sono accreditamenti riconosciuti a livello internazionale estrema importanza, dal momento che hanno i medici che si spostano da un luogo all'altro in tutto il mondo.

"Un altro corso abbiamo incluso sia la formazione di base e avanzata primo aiuto istruttore. Tale formazione permette di medici e infermieri per tornare a insegnare corso di primo soccorso ad altri lavoratori sul campo", dice Justus. "Questo è molto importante per la Western Geco, come i nostri regolamenti aziendali stabiliscono un 'salvatore' deve essere in quattro minuti da qualsiasi luogo in qualsiasi momento di campo enorme, che ha dimostrato di essere una sfida il primo allenamento -.. aiuto istruttore cerca di porre rimedio a questo ", dice il Dr. Cauchi.

Formazione Esperienziale mani />

La prima area chiave è quello di medici e infermieri a livello 1 Trauma Unit (ER) del General Hospital di Johannesburg. "Questa particolare unità è uno dei più trafficati al mondo, ha una reputazione come un campo di addestramento cercato registrar e consulenti stranieri", dice Justus. I medici collocati in livello 1 unità di trauma sono garantiti per essere esposti a una vasta gamma di condizioni legate al trauma.

Il prossimo settore chiave è quello di mettere i medici nella cura reparto intensivo del General Hospital Trauma a Johannesburg, in base al quale sono esposti alla gestione continuativa dei pazienti gravemente feriti dopo l'intervento chirurgico.

I medici in piedi con i professionisti del pronto soccorso Advanced Life Support - noti anche come paramedici - che vengono assunti per supporto medico ER24 emergenza. I medici sono di stanza in ambulanze ed essenzialmente fare esperienza di alcuni tra i migliori paramedici del mondo. I medici ricevono l'esposizione al trattamento iniziale di emergenze mediche, chirurgiche, cardiache, pediatriche e ostetriche.

"In altre parti del mondo, paramedici sono concessi in licenza in conformità con le istruzioni di un medico in Sud Africa, paramedici liberi professionisti operano in una licenza separata Come risultato, i sudafricani fanno 'campo' decisioni paramedici,. " Justus dice.

"Quando i medici stanno lavorando con i paramedici WesternGeco imparare molto da questo tipo di processo decisionale - che è esattamente ciò che accade con i medici WesternGeco sul campo, devono prendere decisioni 'sul campo'," dice il Dr. Cauchi.

Justus osserva che il Dr. Cauchi specificamente richiesto che i medici hanno l'opportunità di lavorare in turni di notte. La risposta da parte dei medici Dr. Cauchi ha detto che se fossero in servizio di notte e nei fine settimana, sono stati tenuti a ottenere più esperienza, e che sono stati esposti a un diverso tipo di trauma, come ferite da arma da fuoco e incidenti alcol-correlati.

Justus dice che il corso è molto intenso, e che per un periodo di 28 giorni nel paese, i medici hanno solo tre giorni di riposo.

"I medici per partecipare al corso sono necessari ogni due anni, io preferirei i medici WesternGeco a frequentare il corso di ogni anno. Tuttavia, a causa del piano di lavoro di rotazione purtroppo questo non è possibile", ha detto Cauchi.

Superare le sfide
Muir osserva che il più grande per portare i medici in Sud Africa per la sfida in corso è quello di ottenere i vostri documenti di registrazione in ordine.

"Si tratta di un reato penale per gli stranieri che lavorano in ospedali in Sud Africa senza essere registrato prima", dice Muir. Registrazione di un medico o l'infermiere è un lungo e intenso. Tutti i medici che prendono il corso devono essere registrati presso il Consiglio di Professioni Sanitarie del Sud Africa (HPCSA) e il sudafricano Infermieristica Consiglio (SANC), permettendo loro di interagire, trattare e curare i pazienti.

Liquidazione È pertanto necessario che tutti medica General Hospital di Johannesburg, Wits Medical School, il Dipartimento della Salute della Nazione, il programma nazionale del lavoro migrante e il lavoro HPCSA. L'associazione tra Europ Assistance IHS e Azione Training Academy DTI gestisce tutti i requisiti per la registrazione, così come viaggi, vitto, alloggio, assicurazione sanitaria e malcostume, e altro necessario e sufficiente per i medici durante la struttura logistica del corso.

Nel frattempo, il Dr. Cauchi sottolinea l'importanza della preziosa esperienza maturata dai medici durante la formazione teorica e pratica nel campo. "Ogni medico e infermiere lontano dal corso di sentirsi molto più sicuri nel gestire una situazione di emergenza", conclude il dottor Cauchi.