Ognuno è suscettibile alla malattia parodontale, se non dato corretta igiene orale. Oltre al normale rischio di sviluppare infezioni o perdita ossea dai batteri normali che vivono nella bocca, alcune persone sono a rischio più elevato a causa delle condizioni di salute preesistenti. Batteri orali possono portare a infezioni delle gengive e l'osso che normalmente mantengono il dente in modo sicuro, con conseguente allentamento dei denti che sono dolorose da masticare. In alcuni casi, i pazienti possono richiedere il fissaggio dei tessuti molli per sostituire il deterioramento del pneumatico, mentre altri possono avere casi più avanzati causare danni al dente e osso circostante. Alcune condizioni che possono aumentare il rischio di malattia parodontale:

    Diabete - Ci sono circa 12 a 14 milioni di persone negli Stati Uniti che hanno il diabete e il loro aumento del rischio di sviluppare la malattia parodontale. L'ispessimento dei vasi sanguigni che si verifica con la malattia può causare un problema perché non nutrienti sono consegnati in modo più efficiente per l'area e lo smaltimento dei rifiuti ha subito un rallentamento. Batteri orali prosperano anche sullo zucchero. Quando i livelli di insulina non sono controllati, alti livelli di glucosio permette ai batteri di prosperare. Malattie Cardiovascolari - La ricerca suggerisce che la malattia di cuore, arterie intasate e ictus possono essere correlati a infiammazione e l'infezione causata da batteri. Molti professionisti ritengono che la gestione di queste malattie aiuterà anche a controllare l'altro. La connessione sta diventando una parte consolidata del trattamento medico educazione del paziente odontoiatrico ad ogni estremità sono la condivisione con coloro che hanno un rischio più elevato. Mentre i pazienti possono ricevere consigli da parodontologo e/o cardiologo non convenzionale, comprendendo l'importanza di prendersi cura per ogni condizione di trattare l'intero individuo si tradurrà in un minor numero di attacchi di cuore e ictus, ma anche per ridurre il rischio di danni ai denti e gengive. Gravidanza - infezioni orali acute, ascessi cronici e altre fonti di tossine nella madre durante la gravidanza hanno una elevata capacità di causare danni al bambino in via di sviluppo. Le donne che stanno pianificando una gravidanza dovrebbero avere un esame approfondito prima della gravidanza per assicurare che le loro bocche sono sani. Una volta incinte, le fluttuazioni ormonali possono ridurre la capacità del corpo di resistere alle malattie. Questo aumenta il rischio di infezione da madre a batteri orali con il rischio per il feto in via di sviluppo. La prevenzione è il miglior trattamento in questo caso, mentre una buona igiene orale è mantenuta per tutta la gravidanza contribuirà a mantenere la bocca sana madre e il bambino.

Oggi, la maggior parte dei dentisti stanno scoprendo il valore dei corsi di formazione continua dentali per aumentare le proprie conoscenze e migliorare le proprie competenze in preparazione per i loro pazienti. Il più ricerca che viene fatto, più si capire circa la connessione tra queste condizioni e l'aumento del rischio associato a malattie gengivali.



Prevenire le malattie gengivali si verifichi in primo luogo è il modo migliore per evitare di avere un impatto negativo sul resto della vostra salute. Vedendo un dentista per controlli regolari e hanno i denti puliti da un igienista qualificato come consigliato impedirà batteri orali in via di sviluppo. Quando la placca si sviluppa su denti e non viene rimosso, diventa tartaro, i pazienti non sono in grado di pulirsi. Solo una pulizia professionale da un dentista o igienista può rimuovere il tartaro e prevenire le infezioni.