Un'introduzione a farmaci per la fertilità

Ogni essere umano è fatto di un uovo - un uovo - e di uno spermatozoo. Queste cellule sessuali sono chiamate gameti. Problemi con questi gameti sono una delle principali cause di infertilità. Qui guardiamo i problemi che possono portare alla sterilità o difficoltà a concepire a causa di potenziali problemi con l'uovo della madre. Questi problemi sono di solito di tre tipi: in primo luogo, tali termini possono essere interrotti o non le uova vengono rilasciate durante le mestruazioni (periodi); In secondo luogo, ci possono essere poche uova o, infine, le uova rilasciate sono di scarsa qualità.



Farmaci per la fertilità possono fare ben poco per affrontare le ultime due domande, in quanto, a differenza degli uomini che producono lo sperma per tutta la vita, le uova di una donna si formano mentre lei è ancora nel grembo materno, e come qualsiasi altra cellula del corpo umano, ma anche invecchiare e morire. Concezione può verificarsi anche con le uova estratte ed esaminate per la vitalità o, se questi problemi sono intrattabili con ovuli donati.

Problemi Periodo

Un periodo, le mestruazioni è lo spargimento del rivestimento dell'utero (grembo) che maturano ogni mese per permettere l'impianto di un embrione dovrebbe un ovulo viene fecondato da uno spermatozoo. Questa è la fase finale di un lungo processo stimolato e regolata da messaggeri di proteine ​​chiamate ormoni. I due ormoni chiave controllano periodo e, quindi, la fertilità sono estrogeno e progesterone. Alcune donne che hanno difficoltà a concepire sono sorpresi di apprendere che non possono rilasciare un uovo ogni mese, i vostri periodi possono essere regolare e apparentemente normale o pesante. Per le altre donne, i loro periodi possono essere frequenti, imprevedibili, o hanno cessato.

Uno dei primi approcci per porre rimedio infertilità quando stabilito da un certo numero di potenziali padre sperma sperma ha un numero sufficiente di spermatozoi vitali, è l'uso di farmaci per la fertilità. Uno è clomifene/clomifene. Il farmaco è anche conosciuto come Clomid, Clomifert, Milophene e Serophene, ed è spesso usato per trattare le donne che soffrono di ovaio policistico o sindrome dell'ovaio policistico.

Come funziona clomifene?

Il principio attivo è clomifene 2 [4 (2-cloro-1,2-diphenylethenyl] phenoxy) N, N-dietil-ethaneamine un piccolo "morso generalmente conosciuto genericamente come clomifene citrato Per usare la terminologia tecnica.; Clomiphene è un modificatore selettivo dei recettori degli estrogeni (SERM.) In altre parole, i segnali ai recettori che raccontano il corpo di smettere di produrre estrogeni passa questo messaggio al cervello che i livelli di questo ormone possono inibire il ciclo mestruale, diminuzione . Questa, la prima porta sulla ghiandola pituitaria nel cervello per aumentare la produzione di ormone follicolo stimolante (FSH), che agisce sulle ovaie a maturare le uova pronte per il lancio. girare, questo porta a livelli più elevati di un ormone chiamato ormone luteinizzante (LH), che racconta le ovaie rilasciano un uovo al fine di stimolare le mestruazioni.

Il periodo fertile durante il ciclo di una donna dura solo tre giorni al mese, e corrisponde al momento in cui l'ovulo viene rilasciato da una delle tue ovaie stanno viaggiando lungo le tube di Falloppio verso l'utero (utero). Nel momento in cui l'uovo viene rilasciato si chiama ovulazione. Portare il ciclo mestruale di una donna trovato in un regolare e prevedibile nella sua aumenta notevolmente le possibilità di concepimento. Questo può richiedere 4-6 cicli mestruali con clomifene per diventare correttamente stabilita. Per aumentare le possibilità di concepimento, test di ovulazione possono essere utilizzati per rilevare i livelli dei livelli ormonali che indicano un uovo viene rilasciato. Questi test sono non-invasivo e facile da usare. I test includono bastoncini di ovulazione che bagnati o immersi nelle urine raccolte come un test di gravidanza a casa.

Gli effetti collaterali di clomifene

Alcuni degli effetti collaterali di prendere clomifene sono simili ad alcuni dei sintomi più preoccupanti che le donne esperienza durante la menopausa includono vampate di calore e lampi improvvisi, dolori addominali e gonfiore, disturbi visivi come visione offuscata o cambiamento nella percezione della profondità (anche se questo è altamente dose-dipendente). A volte, le donne che prendono clomifene svilupperà cisti ovariche e ultrasuoni possono mostrare e ingrossamento delle ovaie, tuttavia, questo tende ad essere rettificato sulla cessazione del trattamento. Effetti collaterali meno comuni includono nausea e vomito, spotting (piccole quantità di emissioni di sangue attraverso la vagina tra periodi) e alopecia (perdita dei capelli).

Clomiphene spesso causano le ovaie a rilasciare più di un uovo alla volta, aumentando la probabilità di concepire due gemelli di dieci volte il solito uno per cento al dieci per cento.

Alcune donne o coppie possono vedere questo come un vantaggio per il farmaco che significa che possono completare la loro famiglia con una gravidanza, ma altri vedono la maggiore probabilità di gemelli (o più) come un disincentivo a optare per questo trattamento, soprattutto se la madre ha problemi di salute sottostanti che possono causare più la gravidanza parto o particolarmente rischioso. Vale la pena notare, tuttavia, che il clomifene è stata utilizzata per decenni nel trattamento della sterilità femminile e ha un eccellente record di sicurezza e che l'aumento del tasso di gemelli e triplette nelle donne che assumono clomifene per aiutare concepire è molto inferiore a quella delle gonadotropine.

Gravi effetti collaterali di farmaci per la fertilità

È importante sottolineare che tutte le terapie che alterano i livelli ormonali nel corpo, come clomifene, comportano il rischio di sviluppare coaguli di sangue che possono essere fatale in alcuni casi il paziente. Dovrebbero ricercare insolito calore, gonfiore o dolore al polpaccio può indicare TVP e l'attenzione medica immediata.

L'embolia polmonare è il termine medico per un coagulo di sangue o coaguli nei polmoni. Qualsiasi combinazione di questi sintomi garantisce al medico di emergenza: dolore al torace, intorpidimento nel petto, tosse con sangue, palpitazioni, battito cardiaco irregolare, svenimento, mancanza di fiato durante lo sforzo, anche lievi, forti capogiri, e tremore.

L'ictus è una conseguenza rara ma possibile di questo tipo di, ciò che è essenzialmente, la terapia ormonale. I segni da considerare includono tremore, difficoltà di parola, intorpidimento o di estrema pesantezza in un lato del corpo, che cade su un lato del viso, perdita parziale o completa della visione improvvisa e grave, improvviso mal di testa. Chiamare immediatamente un'ambulanza se si dispone di uno qualsiasi di questi sintomi.

Ragionevoli precauzioni per ridurre il rischio di effetti collaterali

Prima di intraprendere un trattamento di fertilità dovrebbe valutare il vostro stile di vita - va allo stesso modo per entrambi i potenziali genitori. Aumentando esercizio, mantenere il peso entro un intervallo sano, smettere di fumare, ridurre o astenersi dal consumo di alcol inferiore a sei unità alla settimana e non più di due in 24 ore che aumentare le vostre probabilità di concepire, ma anche ridurre la possibilità di effetti collaterali lievi o gravi. Smettere di fumare e portare il vostro BMI (indice di massa corporea), compresa tra i venti ei 25 anni è raccomandato prima di iniziare il trattamento. Agire è una grande idea per chiunque abbia intenzione di concepire se si incontrano difficoltà o meno e per fare il picco di salute, fino a quando si diventa un genitore.