Per la maggior parte della loro vita, gli esseri umani sembrano assumere il ruolo e la funzione della pelle pagando poca o nessuna attenzione alla loro condizione fino a quando succede qualcosa di brutto a lui. La pelle è il più grande organo del corpo e ha diverse funzioni che vanno dalla protezione contro il calore, la luce, lesioni, infezioni, batteri e agenti patogeni, per regolare la temperatura corporea, stoccaggio di acqua, grassi e vitamina D, Protezione sensoriale e facilitare.

Pertanto, a causa del loro ruolo importante in qualità di barriera al mondo esterno i nostri organi interni, la pelle è facilmente influenzato da fattori ambientali. Se non adeguatamente protetta, la pelle può causare gravi lesioni o malattie, uno dei quali è il cancro. Anche se il cancro è il risultato di una miscela di genetica e ambientale ai raggi ultravioletti (UV), o da una sovraesposizione naturale o artificiale, il più alto rischio di provocare un serio problema di salute.



Nonostante la forza di protezione naturale della pelle dai raggi UV, il corredo genetico di ogni individuo decide la forza o la durata dell'esposizione può essere tollerato prima che la pelle è gravemente danneggiato. Purtroppo, questo è un incognita per alcune persone, si tratta di un paio di scottature solari nell'infanzia, mentre per gli altri, gli anni medi di esposizione al sole attraverso il tempo libero o le condizioni di lavoro.

I danni causati dalle radiazioni UV può portare a una crescita anormale delle cellule della pelle (chiamate tumori), se trovato per essere dannoso, è un segno di cancro. Ci sono quattro tipi di cancro della pelle sono il carcinoma basocellulare, il carcinoma a cellule squamose, il melanoma e il carcinoma a cellule di Merkel. Basocellulare e carcinoma a cellule squamose sono le forme più comuni di cancro della pelle e il melanoma è il più raro, ma anche più aggressivo e mortale. Secondo l'American Academy of Dermatology, oltre 1 milione di persone con diagnosi di cancro ogni anno (senza contare i casi di melanoma) e si stima che 1 su 5 americani si svilupperà il cancro della pelle nel corso della loro vita. La preoccupazione principale è legata al costante aumento dei casi di melanoma, che è attualmente la forma più comune di cancro tra gli adulti 25-29 anni di età, e la seconda forma più comune nei giovani adulti e negli adolescenti di età compresa tra 15-29 vecchio. Il melanoma è la causa di solo il 75 per cento di tutti i decessi per cancro della pelle.

Nonostante la prova incoraggiante che il cancro della pelle può essere trattata efficacemente se diagnosticata nelle sue fasi iniziali, i, emozionale, salute personale e costi economici sono piuttosto elevati. Pertanto, i medici incoraggiano il pubblico a esaminare le loro abitudini di esposizione al sole e raccomandare l'uso di misure preventive per evitare gli effetti negativi dei raggi UV e ridurre il rischio di sviluppare il cancro della pelle.

Sebbene il rischio di sviluppare il cancro è una formula molto individualizzato in cui molte variabili influiscono sul risultato finale, familiarità con i fattori di rischio e impiego di misure preventive per aiutare le persone a proteggersi. Mentre i prodotti per la protezione solare sono le forme di protezione UV più pubblicizzati e migliorate, non è sufficiente a fermare gli effetti dannosi della luce solare sulla pelle umana. Semplice, come ad esempio evitare l'esposizione al sole 10 Passi: 00-16: 00 Scegliere un posto ombreggiato durante questo periodo di tempo, o di coprire il corpo con indumenti, tra cui cappelli e occhiali da sole con filtro UV, può essere più protezione solare utile ed efficace.

Rispetto ad altre forme di cancro che colpiscono gli organi interni, la pelle è uno dei pochi organi che ognuno può facilmente vedere e osservare. Pertanto, l'esame di routine della condizione della pelle, e alla ricerca per l'esperienza di uno specialista quando appaiono allarmanti cambiamenti o non familiari, sono pochi semplici passaggi è possibile adottare per prevenire il cancro della pelle.