Leucemia a cellule capellute

Visualizza



Leucemia a cellule capellute (HCL) è un raro tumore del sangue. Essa colpisce le cellule B, un tipo di globuli bianchi (linfociti).

Causa

HCL è causata dalla crescita anormale delle cellule B Le cellule possono guardare "peloso" sotto il microscopio perché hanno proiezioni pregiati provenienti da loro superficie.

HCL può portare a un basso numero di cellule del sangue normali.

La causa di questa malattia è sconosciuta. Essa colpisce gli uomini più delle donne. L'età media di insorgenza è 55 di leucemia a cellule capellute è raro.

Rischi e sintomi

Facile lividi o sanguinamento

Sudorazione eccessiva (soprattutto di notte)

Stanchezza

Sentirsi pieno dopo aver mangiato solo una piccola quantità

Le infezioni ricorrenti e febbri

Gonfiore delle ghiandole linfatiche

Debolezza

Perdita di peso

L'esposizione alle radiazioni. Le persone esposte a radiazioni, come ad esempio coloro che lavorano intorno macchine a raggi X, o per coloro che hanno ricevuto radioterapia per il cancro, possono avere un aumentato rischio di sviluppare leucemia a cellule capellute.

L'esposizione a sostanze chimiche. Industriali e prodotti chimici agricoli potrebbero svolgere un ruolo nello sviluppo della leucemia a cellule capellute. Tuttavia, alcuni studi hanno trovato che questo non è il caso.

Esposizione a segatura. Alcuni studi hanno trovato un legame tra la lavorazione del legno e di segatura e un aumento del rischio di leucemia a cellule capellute. Ma questa connessione non è stato dimostrato in modo conclusivo.

DIAGNOSI

Durante un esame fisico, il medico può essere in grado di sentire una milza gonfia o del fegato. Una scansione TC addominale può essere eseguita per confermare questo gonfiore.

Un esame emocromocitometrico completo mostra bianchi e rossi bassi globuli e piastrine.

Gli esami del sangue e una biopsia del midollo osseo in grado di rilevare cellule capellute. Citometria a flusso o un test chiamato TRAP può confermare la diagnosi di cancro.

Trattamento

Il trattamento può non essere necessario per le prime fasi di questa malattia. Alcuni pazienti possono avere bisogno di un occasionale trasfusione di sangue.

Se è necessario il trattamento a causa di molto bassa conta di sangue, è possibile utilizzare una varietà di farmaci chemioterapici. Viene anche usato un farmaco chiamato interferone. Nella maggior parte dei casi, la chemioterapia può alleviare i sintomi della malattia per molti anni. (Quando i segni ei sintomi scompaiono, si dice che sia in remissione.) Interferone può alleviare i sintomi, ma è improbabile che portare alla remissione.

La rimozione della milza può migliorare la conta del sangue, ma è improbabile che curare la malattia. Gli antibiotici possono essere usati per trattare le infezioni. Le persone con bassa conta di globuli riceveranno fattori di crescita e, eventualmente, le trasfusioni.

Il trattamento non è sempre necessario per le persone con leucemia a cellule capellute. Poiché questo tipo di tumore progredisce molto lentamente e talvolta non progredisce affatto, alcune persone preferiscono aspettare per curare il loro cancro solo se provoca segni e sintomi. La maggior parte delle persone affette da leucemia a cellule capellute alla fine bisogno di cure.

Anche se si può essere ansiosi di liberare il corpo di cancro se le è stato diagnosticato con la leucemia a cellule capellute, non vi è alcun vantaggio per il trattamento precoce. A differenza di altri tipi di cancro, leucemia a cellule capellute è molto curabile in tutte le fasi, il che significa in attesa di remissione del cancro non diventare meno probabile.

Se il vostro leucemia a cellule capellute provoca segni e sintomi, si può decidere di sottoporsi al trattamento. Non esiste una cura per la leucemia a cellule capellute. Ma i trattamenti sono efficaci a mettere la leucemia a cellule capellute in remissione per anni.

Chemioterapia

I medici considerano farmaci chemioterapici la prima linea di trattamento per la leucemia a cellule capellute. La stragrande maggioranza delle persone sperimenteranno remissione completa o parziale mediante l'uso della chemioterapia.

Due farmaci chemioterapici utilizzati nella leucemia a cellule capellute: -

Cladribina (cladribina). Il trattamento per la leucemia a cellule capellute inizia in genere con cladribina. Ricevere una infusione continua del farmaco in una vena più di sette giorni. La maggior parte delle persone che ricevono la cladribina sperimentare una remissione completa, che può durare diversi anni. In caso di rendimenti leucemia a cellule capellute possono essere trattati di nuovo con cladribina. Gli effetti collaterali includono infezione cladribina e febbre.

Pentostatina (Nipent). Pentostatina provoca tassi simili a cladribina remissione, ma è dato un calendario diverso. Le persone che prendono pentostatina ricevono infusioni ogni due settimane per tre a sei mesi. Effetti collaterali Pentostatina includono febbre, infezioni e problemi renali.

Trattamenti biologici

La terapia biologica (immunoterapia) tenta di rendere le cellule tumorali più riconoscibile al sistema immunitario. Una volta che il sistema immunitario identifica le cellule tumorali come intrusi possono essere configurati per distruggere il tumore.

Due tipi di trattamento biologico utilizzati nella leucemia a cellule capellute: -

Interferone. È possibile ricevere interferone se la chemioterapia non è stata efficace o se non si può prendere la chemioterapia. Molte persone provano remissione parziale con interferone, preso per un anno. Gli effetti collaterali includono febbre e stanchezza sintomi simil-influenzali.

Rituximab (Rituxan). Rituximab è un anticorpo monoclonale approvato per il trattamento del linfoma non-Hodgkin, anche se a volte usato nella leucemia a cellule capellute. Se farmaci chemioterapici non hanno lavorato per voi o non si può prendere la chemioterapia, il medico potrebbe prendere in considerazione rituximab. Gli effetti collaterali di rituximab includono febbre e infezioni.

Chirurgia

Intervento chirurgico per rimuovere la milza (splenectomia) può essere un'opzione se la rottura della milza o viene allargata e causando dolore. Anche se la rimozione della milza non può curare la leucemia a cellule capellute, di solito può ripristinare la normale conta ematica. La splenectomia non è comunemente usato per trattare la leucemia a cellule capellute, ma può essere utile in determinate situazioni. Tutto l'intervento chirurgico comporta un rischio di emorragie e infezioni.

Si prega di accedere a: http://www.indiahealthtour.com

Si prega di accedere a: http://www.indiahealthtour.com/treatments/brain_spine/overview.html

Contatto Email: info@wecareindia.com