Gli studenti di ingegneria biomedica presso la Johns Hopkins University hanno inventato una nuova tecnica per la raccolta di cellule dal sangue del cordone ombelicale. Questo gruppo di studenti universitari hanno effettivamente messo a punto un sistema in grado di sostenere il processo di raccolta del cordone ombelicale e la placenta di un neonato cellule. La presente invenzione è chiamato ad essere un fattore importante nel trattamento di malattie come la leucemia e molte altre malattie del sangue passo. Il modello è però ancora in fase di test, ma i risultati sono molto promettenti in linea di principio. Questi inventori hanno già costituito una società e ha ricevuto un brevetto per proteggere la tecnologia.

Come la necessità di queste tecniche è enorme, quindi sarà presto utilizzato in molti reparti maternità degli ospedali. Sangue del cordone è un ricco pool di cellule staminali. Ancora novanta per cento di loro non sono raccolti, e quindi scartato. Uno dei motivi principali alla base di questo è la mancanza di adeguati metodi di raccolta. Questa invenzione è stata nominata sistema CBx. Durante il parto, alcuni genitori vanno alla conservazione del sangue del cordone ombelicale nel caso di cui hanno bisogno per il futuro la malattia nella sua famiglia; altrimenti viene scartato. Ci sono molti ospedali che sono affiliati alle banche del sangue del cordone pubblico. Le famiglie possono donare il sangue del cordone in modo che possa essere usato per trattare qualcuno che è gravemente malato, soprattutto nel caso di linfoma, cancro del sangue e il mieloma.



Agli studenti viene anche dato il fatto che l'attuale metodo di raccolta non funziona così come il lavoro sui principi di gravità. Donor Programma Il National Marrow ha detto che le cellule staminali estratte da questi metodi hanno solo il cinquanta per cento delle unità con le cellule staminali sufficienti per essere utilizzato per il trapianto. Questa nuova scoperta è la soluzione a tutti questi problemi. Un'altra organizzazione nota come il programma nazionale per il sangue del cordone, ha detto che solo il quaranta per cento delle unità soddisfa gli standard di trapianto. Il numero di cellule può essere utilizzato per il bambino, ma non per un adulto.

Con più conta delle cellule staminali del cordone ombelicale potrebbe essere utilizzato anche per gli adulti che di solito richiedono più celle. Il sistema è stato testato presso l'ospedale John Hopkins e ha scoperto che era raccogliendo cinquanta per cento più celle rispetto ad altri sistemi. Il team di studenti era-Christopher Chiang, James Waring, Elias Bitar, Matteo Mezzi e Sean Monagle. Il gruppo ha inserito questo progetto nel business plan competition del suo college e ha vinto un grande premio e grandi premi in denaro. Prossimo obiettivo del team è quello di ottimizzare il sistema in modo che raccolga più cellule staminali. Il suo secondo obiettivo è quello di utilizzare per il personale ospedaliero più facile.

Secondo gli studenti che avevano imparato a conoscere l'estrazione di cellule staminali durante il programma del suo padrone quando erano in turni ospedalieri. Capiscono gli strumenti necessari per una migliore cordone trapianto di sangue. Il suo consulente clinico Edith Gurewitsch inoltre riconosciuto la necessità della conservazione delle cellule staminali e ha fornito linee guida per il loro design. Questa ricerca ha dato nuova speranza ai pazienti affetti da malattie croniche e anche gli scienziati di tutto il mondo.