Non posso immaginare che le estremità fredde sono dovute esclusivamente al freddo. E 'piuttosto un capro espiatorio, anche se incluso nella parte superiore dell'elenco di colpa. Infatti, a basse temperature, fornisce il corpo con organi prioritari funzioni importanti come il cuore, cervello e reni riducendo il flusso di sangue nelle zone periferiche del corpo. Altrettanto discutibile è la sindrome di Reynaud, provocando uno spasmo dei vasi periferici. Come risultato, la pelle diventa fredda e pallida. Cambio di solito prende un paio di minuti, seguito da cianosi (colorazione blu della pelle) e la successiva eruzione. Il fenomeno è più comune nelle giovani donne fino a 40 anni, ed è attivato da, tra le altre cose, l'ansia e lo stress.

Raccomandazioni



Si può sbarazzarsi di questi problemi con il massaggio, doccia e esercizio fisico scozzese. Ecco alcuni semplici da praticare esercizi regolarmente; Sarà lanciata tuo sangue. Primo, al estremità, poi in tacchi, poi sulla parte interna del piede, e poi all'estero. Ripetere cinque volte. In secondo luogo, spostare e ruotare le dita dei piedi caviglia in senso orario. Inoltre
movimento di recupero, questo esercizio aiuta a rilassare i piedi impassibili. In terzo luogo, utilizzando le dita per raccogliere oggetti sul terreno, ad esempio, le monete. Inoltre, corsa, ciclismo e sport nel cammino di routine attiva o addirittura generale può fare meraviglie per il sistema circolatorio.

Passo sicuro

Chi non ha vissuto, o dopo un caldo dopo diverse ore di piedi in cucina o nel giorno in ufficio davanti al computer, la sensazione che le gambe non mi sento? E 'la sensazione di pesantezza alle gambe, in quanto questa condizione è chiamata in termini popolari, e si basa sulla cattiva circolazione del sangue nelle gambe. Gli studi dimostrano che all'età di 50 anni, il 41% delle donne sperimenta problemi con la circolazione del sangue nelle gambe.

Cosa fare?

Evitare scarpe con alta, prolungata posizione seduta o in piedi tacchi, e fare più esercizio fisico. Quando i muscoli del polpaccio si muovono, le vene vengono pressate e non lasciare che si espande, contribuendo a spingere il sangue al cuore. Quando ti siedi, non incrociare le gambe perché mette pressione sulle vene e bloccare il percorso di ritorno del sangue al cuore. Prima di alzarsi dal letto, mettere su un paio di calzini farmaci. Sdraiata a letto con le gambe e sparare, come si può rimanere come una menzogna, assicurarsi che non è dato troppo stretto nelle cosce e inguine.

Vasodilatatori naturali

Una tazza di vino caldo, preferibilmente rosso, cannella, di andare a dormire è un rimedio molto efficace. Inoltre cannella, si è data l'aglio, cipolla, pepe verde, sedano e ravanelli. Essi aumentare la temperatura interna del corpo, rafforzare il metabolismo e stimolare la circolazione. Se le soluzioni non sembrano provare il tè biancospino o trifoglio dolce. È
è costituito da un cucchiaino di pianta (foglie, fiori) in 200 ml di acqua. Un infuso di biancospino deve essere bevuto tutto il giorno e trifoglio due volte al giorno. Un altro rimedio è un decotto di angelica. Si ottiene un cucchiaio di polvere di radice secca (in ogni caso freschi) 3 tazze di acqua bollente, lasciare riposare per un'ora, fino a quando il liquido si riduce a circa 2 tazze. Ceppi e bere preparazione 2-3 volte al giorno.

Effetti vasodilatatori di prodotti naturali CaliVita

- Ginkgo biloba e antiossidanti per proteggere la composizione 4Life ne fanno un ottimo complemento per le particolari proprietà di vasodilatatore ossi-riduzione e profonda ossigenazione a livello cellulare.

- La vitamina E è un potente antiossidante che aiuta le cellule funzionino in modo ottimale in tutto il corpo. La vitamina E da Calivita ha un effetto antiossidante e abbassa la pressione sanguigna.

- Il contenuto di Aloe Vera, alghe e altre sostanze nutritive in Ocean 21, composizione aiuta a regolare la pressione sanguigna per l'effetto benefico sul sistema cardiovascolare.

- Vitamine e minerali aiutano dall'alto Formula nutrizionale composizione supplemento per prevenire molte malattie legate all'invecchiamento, come l'ipertensione, malattie cardiovascolari, ossa e dolori articolari, lesioni oculari e altre malattie.